+

MENÙ

Ancora deserta la gara a doppio oggetto per i servizi di TPL a Parma

Dove sei: Homepage > Archivio notizie > Ancora deserta la gara a doppio oggetto per i servizi di TPL a Parma

17-10-2013

Stentano a decollare concretamente le gare a doppio oggetto. Introdotte dal legislatore per favorire la nascita di società miste con selezione del partner mediante procedura competitiva, questa speciale forma di gara non ha prodotto, finora, significativi risultati.

Dopo lo stop del 2011, l’Agenzia per la mobilità di Parma ha comunicato ufficialmente che anche la procedura 2013 di selezione del partner industriale tramite gara a doppio oggetto si è chiusa infruttuosamente. L’incertezza sulle risorse pubbliche disponibili, e quella sul quadro di regolazione, continua a costituire una barriera di fronte alla quale si arrestano le iniziative di coinvolgimento di nuovi operatori. Anche lo strumento della gara a doppio oggetto si conferma incapace di sbloccare l’empasse: esso infatti aggiunge vincoli, non contribuisce a chiarire le prospettive d’impresa e non è quindi capace di attrarre un maggiore interesse da parte delle imprese e, di conseguenza, nuovi capitali.

 

Utiliteam- ottobre 2013