+

MENÙ

La risposta di Tper alla lettera "I bambini e il bus mai arrivato", pubblicata oggi

Dove sei: Homepage > Archivio notizie > La risposta di Tper alla lettera "I bambini e il bus mai arrivato", pubblicata oggi

07-12-2015

La lettera pubblicata venerdì fa riferimento ad un malinteso occorso tra Tper e una scolaresca che il 1° dicembre doveva recarsi da Pontegradella al Teatro Boldini utilizzando un bus della linea urbana 9.

A fronte della richiesta di trasferimento di una scolaresca di 45 alunni in orario non di punta, da parte di Tper era stato garantito il trasferimento, avendo verificato che all’orario indicato, alla fermata di salita che si trova a poca distanza dal capolinea di partenza, il bus di linea transita mediamente con non più di 10 passeggeri: una condizione di carico del tutto compatibile con la salita a bordo di ulteriori 45 persone, in quanto il mezzo può contenere 80-90 persone.

Possiamo pensare che nella comunicazione intercorsa tra le parti non fosse sufficientemente chiaro che la richiesta poteva essere soddisfatta con il normale servizio di linea, senza che ciò comportasse una corsa-bis, non certo necessaria in quel frangente e vanamente attesa dalla comitiva.

Un fraintendimento di cui non possiamo che rammaricarci, sottolineando che Tper gestisce quotidianamente e senza inconvenienti richieste di questo tipo, intervenendo, a seguito di valutazioni attente, con supplementi di corse in linea solo quando le esigenze del servizio giustificano una soluzione che – occorre sottolinearlo - comporta un costo aggiuntivo a carico della collettività.

Tper SpA