+

MENÙ

Anche Tper danneggiata in caso di sciopero

Dove sei: Homepage > Archivio notizie > Anche Tper danneggiata in caso di sciopero

07-12-2015

Pubblichiamo di seguito la risposta di Tper alla lettera della signora Brunelli pubblicata sul Carlino Ferrara

Comprendiamo il disappunto espresso dalla signora Brunelli, nella sua lettera, per i disservizi conseguenti ad uno sciopero del personale Tper; è, infatti, innegabile il disagio di chi abitualmente usa il bus nel dover provvedere con mezzi alternativi ai propri spostamenti.

L’Azienda non può che limitare questi disagi dell’utenza, dando correttamente massima informazione della notizia e delle modalità dell’astensione in via preventiva, ai sensi e nei termini di legge.

In merito alle considerazioni riportate nella lettera, però, ci preme precisare che in occasione di ogni sciopero (indipendentemente che sia indetto a livello nazionale, locale, di categoria, generale, da una o più Organizzazioni  Sindacali) anche la stessa Tper risente di impatti negativi sia sul piano organizzativo che su quello economico. I primi, per una gestione operativa complessa dei turni di servizio e dei cambi del personale in linea in relazione all’adesione o meno dei conducenti e al ripristino del servizio al termine delle fasce orarie di sciopero; i secondi, in conseguenza del fatto che l’Azienda – che svolge i servizi sulla base di un Contratto di Servizio in essere con AMI - non riceve i corrispondenti contributi regionali relativi alle corse che non vengono effettuate a causa dello sciopero.

 Tper SpA