+

MENÙ

SCIOPERO NAZIONALE DI 24 ORE PROCLAMATO DAL SINDACATO GENERALE DI BASE SGB E DALLA CONFEDERAZIONE UNITARIA DI BASE CUB PER VENERDI’ 16 GIUGNO: POSSIBILI RIPERCUSSIONI SUI SERVIZI DI BUS E TRENI TPER

Dove sei: Homepage > Archivio notizie > SCIOPERO NAZIONALE DI 24 ORE PROCLAMATO DAL SINDACATO GENERALE DI BASE SGB E DALLA CONFEDERAZIONE UNITARIA DI BASE CUB PER VENERDI’ 16 GIUGNO: POSSIBILI RIPERCUSSIONI SUI SERVIZI DI BUS E TRENI TPER

12-06-2017

Lo sciopero generale dei trasporti di 24 ore proclamato dal Sindacato Generale di Base SGB e dalla Confederazione Unitaria di Base CUB per venerdì 16 giugno potrebbe avere ripercussioni sui servizi di bus e treni Tper.

 Lo sciopero sarà effettuato nel rispetto della legge 146/90 e s.m.i. e delle relative fasce di garanzia. Pertanto, nellagiornata di venerdì 16 giugno:

 -    Sarà garantita l’effettuazione dei servizi automobilistici e filoviari TPER urbani, suburbani ed extraurbanidei bacini di Bologna e Ferrara (bus e corriere) nelle fasce orarie dall’inizio del servizio fino alle ore 8.30 e dalle ore 16.30 fino alle 19.30.

Per effetto dello sciopero, nel corso dell’intera giornata, gli sportelli all’utenza delle biglietterie aziendali e dell’ufficio contrassegni per le aree regolamentate dal Piano Sosta potranno subire una riduzione dei servizi.

 -     In ambito ferroviario, saranno garantiti i servizi essenziali Tper previsti in caso di sciopero dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00 sulle linee ferroviarie della rete di competenza RFI e FER.

 

L’agitazione sindacale potrà comportare ulteriori modifiche al servizio prima dell’inizio e anche dopo la sua conclusione.

 L'Azienda adotterà ogni misura tecnico-organizzativa utile ad agevolare, al termine dello sciopero, un più celere ed integrale ripristino del servizio.