+

MENÙ

Piano del Trasporto Pubblico 2018-2019

Dove sei: Homepage > Archivio notizie > Piano del Trasporto Pubblico 2018-2019

18-06-2018

TRASPORTO PUBBLICO E MOBILITA' illustrato ai giornalisti dal Sindaco Tagliani, ass. Modonesi e vertici Tper e Ami

Piano del Trasporto Pubblico 2018-2019: più investimenti, servizi e passeggeri

Si è svolta lunedì 18 giugno 2018 nella sala di Giunta della residenza municipale di Ferrara, la conferenza stampa per illustrare il 'Piano del Trasporto Pubblico 2018-2019: investimenti, servizi e abbonamenti'.
All'incontro con i giornalisti sono intervenuti il sindaco di Ferrara Tiziano Tagliani, l'assessore comunale ai Lavori Pubblici e Mobilità Aldo Modonesi, l'amministratore unico di Ami Ferrara srl Giuseppe Ruzziconi, la presidente di Tper spa Giuseppina Gualtieri insieme a Paolo Paolillo (direttore Tper) e Fabio Teti (direttore Amministrazione Finanza Controllo di Tper).

"Abbiamo cercato di mettere insieme gli sforzi del Comune a quelli di Tper - ha affermato in apertura di incontro il sindaco Tagliani - con l'obiettivo di agevolare le scelte dei cittadini in favore del trasporto pubblico per una maggiore sostenibilità ambientale e una migliore organizzazione della mobilità cittadina".

"Mettiamo in campo investimenti e servizi per ottenere un più ampio utilizzo dei mezzi pubblici efficienti e della mobilità ciclabile in sfavore degli automezzi privati - ha aggiunto l'ass. Modonesi illustrando punto per punto gli elementi salienti e i punti di forza del Piano del Trasporto Pubblico dei prossimi due anni, come le nuove tariffazioni per fasce di territorio, la gratuità per gli studenti delle classi terze delle secondarie di primo grado, i nuovi bus a metano liquido, le 'app' per cellulare, i dispositivi di sicurezza sui mezzi. 

Di notevole importanza per Ruzziconi (Ami) l'investimento di 1 milione di euro per il nuovo impianto per il rifornimento dei bus a metano liquido e le valutazioni legate al rinforzo delle linee che andranno a servire il futuro studentato delle Corti di Medoro e le attività didattiche universitarie nel quartiere della Fiera di Ferrara. 

Paolillo (Tper) ha posto l'accento sugli investimenti relativi alla sicurezza con l'istallazione a partire dal prossimo autunno di telecamere sui bus collegate alla centrale operativa e alla sostenibilità ambientale con un nuovo parco automezzi a basso impatto che ha messo in campo in totale nell'ultimo periodo 18 milioni di euro. 

"Siamo sempre al fianco delle istituzioni locali per dare risposte utili al territorio - ha concluso la presidente Tper Gualtieri - e il complesso di investimenti recenti tra mezzi, sicurezza e impianti di rifornimento, solo in parte derivanti da fondi pubblici, sono per noi segnali importanti sulla solidità della società di trasporti e sull'impegno in favore della collettività. In generale il trasporto pubblico ha visto un incremento nel territorio ferrarese tra il 2016 e il 2017 del 3% su base provinciale e di quasi il 5% nel bacino urbano, dati che contiamo di migliorare anche sulla base delle iniziative incluse nel Piano, come la gratuità per gli studenti della terza media. Porremo grande attenzione anche agli stimoli che riceveremo dal Pums comunale". Il documento di programmazione della mobilità sostenibile urbana, ha confermato l'ass. Modonesi, verrà elaborato e approvato entro la fine dell'attuale legislatura.        

LA SCHEDA (A cura dell'Assessorato alla Mobilità del Comune di Ferrara) - PIANO DEL TRASPORTO PUBBLICO 2018-19

LA NUOVA ZONA URBANA DI FERRARA

Oggi, con l'attuale tariffazione a zone, esistono aree comprese nel territorio del Comune di Ferrara che sono soggette a tariffazione extraurbana

▸ 108.989 residenti in area tariffaria Ferrara urbana

▸ 24.023 i nuovi residenti a Ferrara che dalla zona extraurbana passano a quella urbana (+ 22%)

▸ 34 frazioni coinvolte: Albarea, Baura, Boara, Borgo Scoline, Bova, Casaglia, Cassana zona PMI, Codrea, Contrapó, Corlo, Correggio, Denore, Focomorto, Fossadalbero, Francolino, Gaibana, Gaibanella, Malborghetto di Correggio, Marrara, Monestirolo, Montalbano, Parasacco, Pescara, Porotto (alcune zone), Porporana, Quartesana, Ravalle, Sabbioni, San Bartolomeo, San Martino, Sant'Egidio, Spinazzino, Viconovo, Villanova

Grazie alla nuova convenzione tra Comune, Tper e Ami da settembre 2018, per gli abbonamenti personali mensili e annuali tutti i residenti del Comune di Ferrara viaggiano dentro i confini del Comune in fascia urbana.

I risparmi per le famiglie:

▸ Annuale giovani 2 zone integrato: da 441€ a 210€ (-231€)

▸ Annuale giovani 3 zone integrato: da 518€ a 210€ (-308€)

▸ Annuale 2 zone integrato: da 470€ a 256€ (-223€)

▸ Annuale 3 zone integrato: da 563€ a 257€ (-307€)

▸ Mensile 2 zone integrato: da 58€ a 28€ (-30€)

▸ Mensile 3 zone integrato: da 68€ a 28€ (-40€)

IN 3ª MEDIA SI VIAGGIA GRATIS SUI MEZZI TPER

Grazie al progetto Polis, per i prossimi 2 anni scolastici e per incentivare l'utilizzo del trasporto pubblico, agli studenti di 3ª media, il Comune di Ferrara dà la possibilità di viaggiare gratuitamente in tutto il territorio comunale sui mezzi Tper 

▸ 976 ragazze e ragazzi nati nel 2005, residenti nel Comune di Ferrara, che frequenteranno la 3ª media abbonamento Tper gratis

▸ 15 secondarie di 1º grado coinvolte

Nel corso dell'estate i ragazzi riceveranno, per posta al loro domicilio, una tessera abbonamento provvista di micro chip e predisposta per la validazione sui mezzi. Dovrà essere corredata di fototessera e avrà validità fino al 31 gennaio 2019; entro quella data dovrà essere sostituita con la card MiMuovo per poter viaggiare gratuitamente fino al 31 agosto 2019.

MOBILE TICKETING DA LUGLIO 2018: BIGLIETTI CON UN CLICK

▸ Mobile ticketing via NFC operativo dalla seconda metà di luglio

▸ Oggi già 3.815 abbonamenti ricaricati via web nel 2017 nel bacino di Ferrara

▸ 1.515 abbonamenti ricaricati via bancomat nel 2017

▸ Il Mobile ticketing garantisce accessibilità e facilità d'uso tramite l'utilizzo dello smartphone. Al viaggiatore basterà avere uno smartphone abilitato ai servizi NFC, scaricare l'App, e acquistare online il titolo di viaggio. Per la validazione basterà avvicinare lo smartphone all'obliteratore contactless in vettura

IN ACCORDO CON LA PREFETTURA, PIÙ SICUREZZA SUI BUS

In corso di redazione Protocollo di intesa tra Prefettura, Comune di Ferrara, Tper e Ami per prevenire fenomeni di illegalità a bordo dei mezzi Tpl. Tra le azioni è prevista l'installazione di un sistema di videosorveglianza su 50 autobus della flotta urbana. Inizio investimenti nell'autunno 2018, piena operatività nel 2019. Il sistema registra a bordo in alta definizione tutti gli eventi e rende disponibili i filmanti alle Forze dell'Ordine. Previsto anche un collegamento 4G con centrale operativa presidiata h24 che permette il monitoraggio in tempo reale.

IL NUOVO IMPIANTO DI METANO LIQUIDO

Tper realizzerà a Ferrara un nuovo impianto per il rifornimento di metano liquido nel 2019. Previsto 1 milione di euro l'investimento, cofinanziato dalla R.E.R. nell'ambito dei progetti del Por-Fesr, con 20 nuovi bus a metano liquido (LNG) per il bacino urbano e extraurbano di Ferrara.

Il metano liquido è la nuova frontiera della sostenibilità ambientale nel campo della mobilità sostenibile che consentirà:

▸ drastica riduzione di inquinanti in atmosfera

▸ economicità, praticità di rifornimento, autonomia di servizio, silenziosità

NUOVI BUS NEL BACINO DI FERRARA

▸ Nel 2017: 12 bus ibridi urbani, 7 mezzi da 14m extraurbani, 12 mezzi Crossway da 12m

▸ Fine 2018-inizio 2019: 10 bus urbani a metano

▸ Primo semestre 19: 12 bus extraurbani Euro6

▸ Progetto metano liquido: 20 bus LNG

▸ In tre anni 73 nuovi mezzi a Ferrara

VERSO IL PUMS: RIORGANIZZAZIONE E NUOVE LINEE A FERRARA

Le linee che oggi interessano il Comune di Ferrara:

▸ 9 linee urbane

▸ 2 suburbane

▸ 1 taxibus

▸ 9 scolastiche

▸ 1 zona industriale

▸ 25 linee extraurbane

▸ 3.741.510 km sviluppati in un anno nel territorio del Comune di Ferrara

Verso il PUMS (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile): verranno messe in campo la sperimentazione di nuove linee e la riorganizzazione di quelle esistenti

▸ Linea 11 verso le Corti di Medoro; collegamento zona Fiera (Unife)

▸ Nuovo servizio navetta San Bartolomeo-San Martino-ex Dazio

▸ Zona est (Boara, Baura)

▸ Riorganizzazione delle linee circolari

 

Allegati scaricabili:

 

Immagini: