+

MENÙ

Mete ciclabili. Ferrara la n. 1 d'Italia

Dove sei: Homepage > Archivio notizie > Mete ciclabili. Ferrara la n. 1 d'Italia

31-05-2019

Mete ciclabili. Ferrara la n. 1 d'Italia, Emilia regina

Alla vigilia della Giornata mondiale dedicata alla bicicletta, uno studio del portale Holidu sulle città a misura di due ruote a pedali. Nel Belpaese la piccola capitale estense precede le corregionali Reggio e Modena. Helsinki al top in Europa

Sui pedali, in tutta sicurezza. In città le piste ciclabili possono davvero fare la differenza. E in Italia le città con maggiore cultura ciclistica sono quelle dell’Emilia Romagna. Non a caso, ce ne sono ben sei nella top10 italiana dei centri urbani con maggiore densità di piste ciclabili per abitante. Infatti, secondo una recentissima ricerca condotta da Holidu, motore di ricerca specializzato in case vacanza su dati di Open Street Maps in occasione della seconda giornata mondiale della Bicicletta promossa dall’Onu, Ferrara, Reggio Emilia, Piacenza, Parma e Forlì sono tra le prime città bike friendly in Italia (con più di 100mila abitanti), con un totale di 777 km di piste ciclabili.

Ferrara

La prima città italiana per densità di piste ciclabili in rapporto alla popolazione è Ferrara. La sua area urbana può contare su più di 150 km di ciclovie, pari a 1,14 metri per abitante. Non solo cittadini possono spostarsi agilmente in tutto l’abitato, ma anche i turisti possono godere di lunghi percorsi storico-architettonici. Tra questi il percorso di circa 9 chilometri che gira intorno al centro lungo le storiche mura che racchiudono la città vecchia. La ciclabile inizia e finisce a Porta degli Angeli. Ferrara offre anche servizi di bike sharing e noleggio. Sono presenti ben 20 postazioni di bike sharing che possono essere utilizzati grazie ai servizi C’entro in bici e Mi Muovo. Per chi vuole godere della bicicletta senza preoccuparsi di app e del tempo che passa, è possibile anche noleggiare una due ruote a partire da 7 euro al giorno

 

articolo tratto da La Repubblica - leggi tutto l'artcolo qui

Immagini: