+

MENÙ

SCIOPERO DI 4 ORE DEL PERSONALE TPER

Dove sei: Homepage > Archivio notizie > SCIOPERO DI 4 ORE DEL PERSONALE TPER

09-11-2020

SCIOPERO DI 4 ORE DEL PERSONALE TPER INDETTO DA FILT-CGIL, FIT-CISL, UIL-TRASPORTI, FAISA-CISAL, UGL-FNA PER VENERDI’ 13 NOVEMBRE:

I SERVIZI DI BUS TPER DI BOLOGNA E FERRARA INTERESSATI DALLO SCIOPERO DALLE ORE 11 ALLE ORE 15

 

Per venerdì 13 novembre le OO.SS. FILT-CGIL, FIT-CISL, UIL-TRASPORTI, FAISA-CISAL, UGL-FNA hanno proclamato uno sciopero di 4 oredel personale Tper.

Per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari dei bacini di servizio di Bologna e Ferrara (bus e corriere) lo sciopero si svolgerà dalle ore 11.00 alle ore 15.00.

Negli orari di sciopero, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti.

Più precisamente, prima dello sciopero:

-     per i bus urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 10.45.

-     per le linee urbane di Imola verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione ferroviaria, o dall'autostazione, fino alle ore 10.50.

-     per i mezzi urbani, extraurbani e del servizio Taxibus di Ferrara saranno garantite solamente le corse dai capilinea periferici, centrali e intermedi con orario di partenza fino alle ore 10.45.

Durante lo sciopero, al call-center telefonico 051-290290 sarà garantita la presenza di un operatore.


Lo sciopero riguarda anche il personale addetto all’area Sosta e Mobilità di Tper per il quale saranno garantite le prestazioni, riferite alle attività di prevenzione e accertamento delle violazioni di cui alla Legge 127/97, relative a tre turni mattinali e tre turni pomeridiani di Operatori Qualificati della Mobilità. Per effetto dello sciopero, gli sportelli Tper di via San Donato 25 - Bologna, attivi per il rilascio di contrassegni per le aree regolamentate dal Piano Sosta, potranno essere chiusi o subire una riduzione dei servizi.

Immagini: