+

MENÙ

COMUNICATO STAMPA dopo assemblea AMI del 14-12-2022

Dove sei: Homepage > Archivio notizie > COMUNICATO STAMPA dopo assemblea AMI del 14-12-2022

15-12-2022

L’assemblea di AMI composta dai soci Provincia (rappresentata dal

Presidente Gianni Padovani) e Comune di Ferrara (rappresentato
dall’Assessore Matteo Fornasini), sotto la presidenza dell’Amministratore
Unico Antonio Fiorentini si è riunita e ha assunto diverse deliberazioni
importanti.
E’ stato approvato il bilancio preventivo 2023. Si prevede un volume di
affari dell’ordine di 21,5 milioni di €, tanto a ricavo quanto a costo. E’
previsto quindi un pareggio di bilancio, includendo un elevato
stanziamento per gli incrementi di costi causati dall’inflazione e dal caro
carburanti in particolare, le risorse sono messe a disposizione dalla
Regione per l’anno 2023 ma resta un consistente importo a carico di AMI
per il trascinamento dell’inflazione anni 2022 e 2021.
Si sono deliberati due importanti accordi di convenzione tra AMI, Tper e il
Comune di Ferrara per le risorse e i progetti del PNRR e del PSNMS (piano
strategico mobilità sostenibile). Gli investimenti sono finalizzati alla
attivazione di una flotta di 22 bus alimentati ad idrogeno e al relativo
impianto di stoccaggio ed erogazione da realizzarsi in un’area attigua al
deposito di v. Trenti. I due interventi attivano risorse per oltre 23 milioni
di €. In totale, contando anche le altre fonti di finanziamento disponibili
per il rinnovo dei bus, si stima un piano di ammodernamento e
sostituzione dei bus che prevede 92 nuove vetture in servizio entro il
2026.
E’ stata inoltre deliberata la nuova struttura delle tariffe del trasporto
pubblico che avrà decorrenza dal 1° febbraio 2023, di cui allo specifico
comunicato.
Infine si è data informazione della prossima uscita per pensionamento
del direttore dott. Michele Balboni al quale vanno i ringraziamenti per il
lavoro svolto e i migliori saluti.

Ferrara 14/12/2022